Manuela Gennburg

Sguardi

“Nella profondità di uno sguardo, se sei acuto, puoi trovare le parole silenziose”

La fotografia rappresenta uno degli strumenti più efficaci di comunicazione, una comunicazione particolare fatta di simboli e metafore, diretta più alla sfera emotiva che a quella razionale.

Per me è un modo di osservare la vita ed è anche la curiosità di conoscere il mondo negli occhi e nei gesti degli altri.

Fotografare è salvare dall’oscurità l’emozione di un momento che altrimenti si sarebbe persa nel tempo.

“Sguardi” è il frutto di questa mia visione del mondo e della fotografia, una selezione di 14 ritratti colti viaggiando tra Zanzibar, Cuba, Marocco, Birmania, Cambogia, Laos e Vietnam; luoghi ricchi di fascino e di storia.

Manuela Gennburg nasce in Germania nel 1958. Nel 1985 si trasferisce in Veneto.
Nel 2012 si avvicina alla fotografia, segue un corso base ed entra a far parte del circolo Venetofotografia di Treviso.
Unisce la sua passione per la fotografia ai viaggi, scoprendo così la sua preferenza per la fotografia di viaggio ed il ritratto anche se ultimamente sperimenta il paesaggio ed il reportage. Nel 2016 si iscrive alla FIAF e partecipa a concorsi fotografici nazionali ed internazionali conseguendo diversi premi e riconoscimenti.

Annunci